Home Emozioni di ogni giorno Un regalo, un inizio.

Un regalo, un inizio.

18 febbraio 2017

“Ma perché non fai un blog?”

“Io? ma che.. e chi se lo legge.”

Si. Effettivamente si.. e sono qui. Inizialmente la cosa non mi allettava più di tanto, ho sempre avuto una passione per la scrittura ma mai mi è saltata in mente quest’idea. Passa una settimana e, in un pomeriggio di intenso studio, inizio a pensare a come potrebbe essere la mia vita con un blog.
Mi immagino io, gattara, nel letto, la sera.. con il mio pc, che scrivo il resoconto della mia giornata. Anzi no, magari ci scrivo una storia sulla mia giornata..o sulla mia vita, o su quella cosa super simpatica che mi è successa oggi mentre ero sul treno. Oppure, cavolo.. quante idee. Sarebbe bellissimo scrivere una storia su quei biscotti che mi piacciono tanto e mi vengono bene, inventarla.. o forse non inventarla e raccontarne una mia usando una torta! E poi perché no, se è venuta bene, lasciarci la ricetta. Sarebbe bello, bellissimo!
Dai, potrei chiamarlo.. zucchero e cannella. No, parole al vento, parole di zucchero ma chissà. Certo che se nomino lo zucchero, dev’essere un blog di ricette, ma che dico.. io vorrei anche raccontare di me, dei miei viaggi. Condividere quelle esperienze che faccio dall’altra parte del mondo, le mie foto! …
Parole di miele, si.
Cavolo, parole di miele è davvero bellissimo. Corro a vedere se qualcuno l’ha già usato, sfortunata come sono. No! Nessun blog, anzi: “l’espressione parole di miele significa parole dolci, belle..”. Ma, sono io. Non che io mi definisca sempre autrice e portatrice di belle parole.. però mi piace! Mi piace davvero.

 

Ho deciso, voglio fare il blog” e chissene frega in fondo se nessuno lo leggerà, è una cosa mia. Una cosa unica. Una cosa piena di parole dolci. Parole di miele.
Ed eccomi qui, iniziamo l’avventura..

1 commento

Zia Mire 11 marzo 2017 at 10:12

Tvb

Rispondi

Lascia un Commento