Mi pesa il cuore

da Parole di miele

come un macigno dentro il petto
Anche se forse pesano più le lacrime che non pensavo di avere,
che non pensavo di sopportare.
Mi pesa giù dall’iride,
Che da azzurro diventa nero,
come il sangue quando è fermo da troppo tempo e non ti lascia circolare,
respirare.
Mi pesa nel profondo,
Buio, scrigno, grande.
Come una goccia nel silenzio che cade in un mare assente.
Poi arrivi tu, che riveli le carte, bilanci i pesi sul mio sorriso,
e con un semplice gesto mi prendi il cuore e me lo rimetti a posto.

You may also like

Lascia un commento